Aspirina dolore e infiammazione 20 compresse 500mg

SKU
20017
• Disponibilità: Immediata
€ 7,70 -22% Special Price € 5,99

Iva inclusa

- +

Aspirina Dolore Infiammazione si usa nel trattamento sintomatico della febbre e/o del dolore da lieve a moderato, come mal di testa, sindrome influenzale, mal di denti, dolori muscolari.

Aspirina dolore e infiammazione 20 compresse 500mg
sku: 20017
• Disponibilità: Immediata
without prescription

AmicafarmaciaAmicafarmaciaClicca qui per verificare se questo sito web è legale

Promo del momento

fino alle 17:00 del 24/09

extrasconto del

10%

su tutto

senza minimo!

Vai alla promo

  • icona consegna gratisConsegna gratis oltre 19,99€
  • icona consegna veloceSpedizione in 24/48h
  • icona consegna gratisReso gratuito
  • icona consegna gratisCampioncini omaggio

Indicazioni terapeutiche

Aspirina Dolore Infiammazione Compresse si utilizza per il trattamento sintomatico della febbre e/o del dolore da lieve a moderato, come mal di testa, sindrome influenzale, mal di denti, dolori muscolari.

Posologia e Modalità d'uso

Aspirina deve essere assunta con le seguenti dosi:

  • Adulti e ragazzi (dai 16 anni in poi): da 1 a 2 compresse per ciascuna dose da ripetere secondo necessità dopo un minimo periodo di 4 ore.La dose massima giornaliera non deve superare le 6 compresse.
  • Anziani (dai 65 anni): 1 compressa per ciascuna dose da ripetere secondo necessità dopo un minimo periodo di 4 ore. La dose massima giornaliera non deve superare le 4 compresse.

L'acido acetilsalicilico non va assunto per più di 3 giorni (in caso di febbre) o di 3 - 4 giorni (in caso di dolore) salvo diversa indicazione del medico.

Popolazione pediatrica: L'acido acetilsalicilico non deve essere usato nei bambini e nei ragazzi al di sotto dei 16 anni senza una prescrizione medica. L'acido acetilsalicilico deve essere usato con cautela nei pazienti con funzionalità epatica o renal anomala o con problemi circolatori.

Il farmaco è per uso orale. Le compresse vanno assunte con una adeguata quantità di liquidi.

Controindicazioni

Aspirina Dolore Infiammazione Compresse è controindicato in caso di:

  • Ipersensibilità all'acido acetilsalicilico o ad altri salicilati, o ad uno qualsiasi degli eccipienti
  • Anamnesi di asma o reazioni di ipersensibilità (ad es. orticaria, angioedema, rinite grave, shock) indotte dalla somministrazione di salicilati o sostanze con un'azione simile, in particolare farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS)
  • Ulcera peptica in fase attiva,
  • Diatesi emorragica,
  • Insufficienza renale grave,
  • Insufficienza epatica grave,
  • Insufficienza cardiaca grave non controllata,
  • Concomitante somministrazione di metotrexato in dosi superiori a 20 mg alla settimana, per dosi
  • antinfiammatorie di acido acetilsalicilico, o per dosi analgesiche o antipiretiche
  • Concomitante somministrazione di anticoagulanti orali per dosi antinfiammatorie di acido acetilsalicilico, o per dosi analgesiche o antipiretiche e nei pazienti con anamnesi di ulcere gastroduodenali
  • Dall’inizio del 6° mese di gravidanza (oltre la ventiquattresima settimana di amenorrea)
  • Bambini e ragazzi al di sotto dei 16 anni di età.

Avvertenze speciali

In caso di combinazione con altri prodotti medicinali, per evitare qualsiasi rischio di sovradosaggio, controllate che l'acido acetilsalicilico sia assente dalla composizione di questi altri medicinali.

Gravidanza e allattamento

  • Gravidanza

L’inibizione della sintesi delle prostaglandine può influire negativamente sulla gravidanza e/o sullo sviluppo embrio/fetale. Risultati di studi epidemiologici suggeriscono un aumentato rischio di aborto e di malformazione cardiaca e di gastroschisi dopo l’uso di un inibitore della sintesi delle prostaglandine, nelle prime fasi della gravidanza. Il rischio assoluto di malformazioni cardiache era aumentato da meno dell’1% fino a circa l’1,5%. E’ stato stimato che il rischio aumenta con la dose e la durata della terapia.

Negli animali la somministrazione di inibitori della sintesi di prostaglandine ha mostrato di provocare un aumento della perdita di pre e post- impianto e di mortalità embrio-fetale. Inoltre, un aumento di incidenza di varie malformazioni, inclusa quella cardiovascolare, è stato riportato in animali a cui erano stati somministrati inibitori della sintesi delle prostaglandine, durante il periodo organogenetico.

Durante il primo e il secondo trimestre di gravidanza, l’acido acetilsalicilico non deve essere somministrato se non in caso di effettiva necessità. Qualora farmaci contenenti acido acetilsalicilico siano usati da una donna che cerca una gravidanza, o durante il primo e il secondo trimestre di gravidanza, il trattamento dovrà essere il più breve possibile e la dose la più bassa possibile. Durante il terzo trimestre di gravidanza, tutti gli inibitori della sintesi delle prostaglandine possono esporre il feto a : tossicità cardiopolmonare (con chiusura prematura del dotto arterioso e ipertensione polmonare); disfunzione renale, che può progredire ad insufficienza renale con oligoidroamnios; L'utilizzo di Aspirina Dolore Infiammazione Compresse può esporre la madre e il nascituro, alla fine della gravidanza, a : possibile prolungamento del tempo di sanguinamento, un effetto antiaggregante che può manifestarsi anche a dosi molto basse; inibizione delle contrazioni uterine risultanti in ritardo o prolungamento del travaglio.

Conseguentemente, l’acido acetilsalicilico è controindicato durante il terzo trimestre di gravidanza

  • Allattamento

Aspirina Dolore Infiammazione Compresse è controindicato durante l’allattamento

Scadenza e conservazione

La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato. Tenere il medicinale fuori dalla portata e dalla vista dei bambini. Conservare ad una temperatura inferiore ai 30°C.

Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione.

Composizione

Aspirina Dolore Infiammazione Compresse contiene, per ogni bustina:

Principi attivi: 500 mg di acido acetilsalicilico

Eccipienti: Silicio biossido colloidale, Sodio carbonato anidro

CARTA DI CREDITO:
Paga in totale sicurezza con la tua carta di credito (anche prepagata).

PAYPAL, SATISPAY E SCALAPAY:
Paga il tuo ordine con l'account Paypal, oppure effettua pagamenti automatici in un solo click con Paypal Reference Transaction. Puoi anche effettuare il pagamento utilizzando l'app di Satispay oppure scegliendo di pagare a rate, con Scalapay.

BONIFICO BANCARIO:
Puoi pagare il tuo ordine tramite bonifico bancario, inserendo i dati ricevuti nella mail di conferma dell'ordine. Importante - come CAUSALE inserire il numero di "Riferimento".

CONTRASSEGNO:
Pagamento alla consegna con supplemento extra di 3,90€.

Per ulteriori dettagli sulle modalità di pagamento, clicca qui.

ORDINI SUPERIORI A 19,99€:
Spedizione gratuita e veloce 24/48h

ORDINI INFERIORI A 19,99€:
- Spedizione ESPRESSA 24/48 ore (Corriere DHL, BARTOLINI, MILKMAN o GLS): 4,90€
- Spedizione STANDARD 4/5 giorni (Poste Italiane): 3,90€
- Spedizione presso Ufficio Postale 4/5 giorni: 3,90€
- Spedizione presso UPS Access Point 24/48 ore: 4,90€

SPEDIZIONE IN CONTRASSEGNO:
Pagamento in contanti alla consegna con supplemento extra di 3,90€

Per ulteriori dettagli sulle modalità di spedizione, clicca qui.